Trilinguismo

SCUOLA PRIMARIA

In sintesi il Piano Trilingue prevede la seguente progressione dell’introduzione dell’insegnamento CLIL:

  • a.s. 2015-2016 avvio nelle classi 3° di tutte le scuole primarie per almeno 3 ore a settimana nelle scuole di fascia C (Civezzano, Seregnao e Fornace) e 5 ore a settimana nelle scuole di fascia A e B emantenimento delle esperienze presenti;
  • a.s. 2016-2017 estensione alle classi 4° per le scuole di fascia C (3 ore), fascia B (5 ore) e alle 4° e 5° della fascia A (5 ore) e mantenimento;
  • a.s. 2017-2018 estensione alle classi 5° per le scuole di fascia C (3 ore), delle scuole
  • di fascia B (5 ore), e alle classi 1° e 2° della fascia A (3 ore) e mantenimento;
  • a.s. 2018-2019 completamento con le classi 1° e 2° nella fascia B e C (3 ore);

Nell’a.s. 2019-2020 tutte le scuole avranno sulle classi prime e seconde almeno 3 ore

settimanali di insegnamento CLIL e 5 ore nelle classi successive, per un monte ore complessivo

di oltre 600 ore sul quinquennio che affiancherà le 500 ore obbligatorie di insegnamento

curricolare di inglese e tedesco.

 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

In sintesi si prevede la seguente articolazione temporale:

  • a.s. 2015-2016 e 2016-2017 mantenimento delle esperienze CLIL ove presenti (SSPG Albiano); introduzione o potenziamento di moduli in lingua, sperimentazioni di progettualità di
  • approfondimento linguistico;
  • a.s. 2017-2018 avvio nelle classi 1° di tutte le scuole dell’insegnamento CLIL per
  • almeno 3 ore a settimana anche su più discipline non linguistiche;
  • a.s. 2018-2019 estensione alle classi 2° per almeno 3 ore a settimana anche su più
  • discipline non linguistiche;
  • a.s. 2019-2020 completamento con le classi 3° per almeno 3 ore a settimana anche
  • su più discipline non linguistiche.

Nel 2020 su tutte le classi della scuola secondaria di primo grado saranno a regime le 3 ore settimanali di insegnamento in CLIL per un monte ore complessivo di circa 300 ore sul triennio che affiancherà le 594 ore obbligatorie di insegnamento curricolare di inglese e tedesco.

Sintesi tratta dai documenti Il Piano Trentino Trilingue. Voci dalla scuola e dal territorio Elementi per un profilo delle politiche linguistiche della scuola nella provincia di Trento. Rapporto di consulenza.

Le scuole gradualmente passeranno al Piano definitivo che, salvo modifiche a livello normativoo diverse indicazioni del Dipartimento della conoscenza, sarà a regime in tutte le scuole nell’a.s. 2019/20:
Curricolo FO AL Curricolo SE CI

 

Altro materiale sul Piano Trentino Trilingue.

Il professor Martin Dodman ha dato gentilmente il consenso a rendere pubblica la registrazione dell’incontro sul tema “PLURILINGUISMO e CLIL”, avvenuto il 5 maggio presso la scuola di Fornace.

Si tratta di video amatoriali, quindi la qualità non è ottima, ma sono comunque un’opportunità per chi non ha potuto partecipare personalmente alla serata.


Plurilinguismo e metodo Clil – La parola agli esperti

La Provincia Informa – Un Trentino trilingue dall’asilo nido all’università

Usare le lingue per apprendere e apprendere a usare le lingue, Gisella Langé

DSA e apprendimento delle lingue